I nostri Workshop

Nuovi formati di presentazione dei Progetti Seriali TV

Come strutturare e formattare in modo efficace le Proposte di Serie TV per le nuove piattaforme in streaming OTT (Netflix, Amazon, Google, Apple, Timvision, ecc. )

Il panorama professionale di chiunque si occupi di sceneggiatura audiovisiva in questi ultimi dieci anni è cambiato con una velocità inimmaginabile: la possibilità di accedere direttamente alla Produzione Audiovisiva da parte dei giovani professionisti è diventata molto più concreta, complici la crescita delle realtà di Netflix, Amazon, Timvision, Google, Vodafone, Apple tv e degli altri players internazionali che si vanno via via aggiungendo.
I nuovi broadcasters hanno un bisogno crescente di Prodotti Audiovisivi per potersi espandere, e questo ha aumentato in modo esponenziale la domanda di contenuti, seriali e non, che l’ Industria chiede agli Autori. Questi ultimi oggi devono avere una capacità in più, che non era richiesta ad un autore fino a pochi anni fa: quella di raccontare il progetto agli operatori e ai finanziatori.
Ciò configura sempre di più la necessità del writer di diventare un writer-producer, e quindi di essere un efficace comunicatore dei suoi contenuti, anche verbale, oltre che l’autore degli stessi.
La nascita di questi nuovi writer-producers ha reso più veloce il processo produttivo, e spiega il successo di alcune industrie audiovisive, apparentemente sottodimensionate rispetto a quella italiana, come per esempio quella Israeliana, e quelle dei Paesi Bassi e Baltici, che esportano con grande successo i loro prodotti seriali in tutto il mondo, sia girati nella loro lingua originale, sia con la cessione dei diritti del format per realizzare dei remake in altre lingue.

Il workshop darà una risposta ed un insegnamento concreto alle seguenti domande:

  1. Come va strutturata la presentazione di una proposta di serie Tv, che possa interessare il resto del mondo, oltre che il paese che ha generato il progetto?
  2. Come si prepara un “Pitch”, negli incontri con Produttori e Broadcasters, di proposte destinate a produzioni e/o a paesi esteri?
  3. Quali sono i formati di scrittura efficaci per strutturare la presentazione dei progetti?
  4. Come vanno realizzati, e con quali fonti audio-visive, i moodboards grafici e i trailers audiovisivi dei progetti ancora in fase di scrittura?

Oltre al lavoro teorico, ci sarà un lavoro pratico su proposte originali o già realizzate, avvalendosi di proiezioni grafica e video di tutorials, e di esempi di recenti serialità di successo, analizzate con gli strumenti e con i topics dei Nuovi Formati Televisivi.
Verrà inoltre insegnata la tecnica del pitching, nonché della scrittura di proposte di Serialità Tv, secondo i più consolidati formati di presentazione.
Le proposte migliori potranno essere inserite in una rosa di possibili candidature per i pitching forum del MIA (mercato internazionale audiovisivo), e quindi messe a confronto direttamente con gli operatori del mercato.

  • MONTAGGIO DELLA PRESA DIRETTA

    Oggi, con l’avvento della tecnologia digitale, la gestione del suono in presa diretta è diventata determinante per la credibilità, la verità e la comprensibilità delle immagini. Lo scopo del workshop è quello di comunicare tutte le metodologie più moderne per la gestione del suono diretto, grazie agli insegnamenti di uno dei più apprezzati tecnici italiani del settore, non solo in campo nazionale.

  • DA BIANCANEVE A LA BELLA E LA BESTIA L’EVOLUZIONE DEL DOPPIAGGIO CANTATO

    Doppiare una canzone è una cosa molto complessa, che richiede straordinarie qualità e una elevatissima concentrazione. Lasciatevi trasportare dalla straordinaria Virginia Brancucci, unica grande direttrice di doppiaggio cantato in Italia, che vi farà provare su alcune delle più belle e famose canzoni della Disney, unendo capacità recitative, caratterizzazioni e precisione nel canto.

  • ADATTAMENTO DIALOGHI CINEMATOGRAFICI

    Quante volte guardando un film straniero in lingua italiana avete fatto caso non a come ma a cosa dicevano gli attori? La figura dell’adattatore è colui o colei che scrive in italiano il testo di ciò che verrà recitato in sala di doppiaggio.

    Proveremo a spiegarvi e insegnarvi come si fa.

  • IL CANTATTORE

    Grazie alla straordinaria guida di Marco Manca, affermatissimo professionista che da anni calca i più prestigiosi palcoscenici dei musical italiani, attraverserete un mondo fantastico, fatto di corpo, note, ma soprattutto emozioni. Una due giorni di intensità unica, che scaverà nel profondo della vostra anima, strizzando l’occhiolino al Gobbo di Notre Dame, per finire alla Bella e la Bestia.

  • COMPOSIZIONE COLONNE SONORE PER FILM

    Stefano Reali, diplomato al Conservatorio di Frosinone, ha composto quattordici colonne sonore di altrettanti film diretti da se stesso e da altri registi. Altri cinque suoi film sono stati musicati da Ennio Morricone, a cui Reali è legato da un rapporto trentennale di amicizia e collaborazione. Va ricordato che una Colonna Sonora è un tipo particolare di musica, perché è qualcosa che deve armoniosamente integrarsi nel Mondo Sonoro preesistente del film, e necessita quindi di tecniche che vanno al di là del talento. Oltre a ciò, il musicista dovrà interloquire con Registi e Produttori che spesso non hanno la sua preparazione musicale, e a volte non sono in grado di fare delle richieste precise, con il rischio che si creino attriti, incomprensioni, e frustrazioni.

    In questa masterclass di 18 ore, full immersion, oltre a fornire l’alfabeto base per la composizione di una colonna sonora, verranno illustrate le specificità di tutti e due i punti di vista, quello del Committente e quello del Compositore, in modo da favorire una comunicazione fluida, ed efficace ed arrivare ad un risultato condiviso e gratificante.

     

  • ACTING FOR THE CAMERA

    Come mai alcuni attori “bucano” lo schermo, ed altri, anche bravi, non ci riescono? La telegenìa è un dono innato o la si può imparare? La verità è che per recitare davanti ad una Macchina da Presa serve un apprendimento specifico. Stefano Reali, regista di tanti film e fiction di successo nazionale, vi svela i suoi segreti per imparare a comunicare le proprie emozioni, senza farsene danneggiare. Durante il workshop, i partecipanti potranno recitare in scene girate dallo stesso Reali, simulando un vero set, con tutte le sue pressioni psicologiche ed emotive. A fine corso, i filmati saranno consegnati ai partecipanti, che potranno utilizzarli anche per i propri showreel.